Discovery perchè

Torna indietro

5

 "Mi piace"
Condividi questo articolo:

Il progetto “Discovery Paterno Calabro” è stato creato per rimarcare l’identità di un territorio che ha fortemente sorpreso per il grandissimo patrimonio artistico-culturale, paesaggistico e naturalistico.
L’attento studio del territorio, attraverso strumenti di rilevazione, ha permesso di estrarre numerose potenzialità che fanno di Paterno Calabro, una meta turistica sin oggi poco conosciuta.
La presenza del Santuario di San Francesco di Paola, costruito dal santo stesso fra il 1472 e il 1477, ha da sempre attirato il flusso turistico religioso: questa opportunità, legata ad un territorio ricco di storia e cultura, può permettere una visione completa del paese.
Discovery Paterno Calabro è infatti una riscoperta: la riscoperta di un territorio che per anni ha celato la sua storia fra gli antichi borghi, palazzi nobiliari e chiese legate alle figure templari.
L’appassionato lavoro dell’Amministrazione guidata dalla dott.ssa Lucia Papaianni, accanto a quello dei partecipanti ai laboratori, ha permesso un “restauro” del patrimonio artistico paternese.
Questo patrimonio, censito in ogni singolo elemento ha rafforzato la storia stessa di un territorio conosciuto anche dagli antichi romani, poiché vi passava la famosa strada che collegava “Capua” a “Reggio Calabria”: la famosa “Via Popilia” che prese il nome dal console che ne ordinò la costruzione.
Storia e leggenda si rispecchiano in un territorio le cui antiche maestranze erano conosciute dappertutto.
Discovery Paterno Calabro si è posto come obiettivo la promozione di questi luoghi devoti al Santo Frate; di luoghi in cui ancora oggi è possibile degustare prodotti tipici della cultura paternese.
Lo studio di questo progetto ha mirato all’integrazione delle fasce deboli all’interno della società.
Altro obiettivo sono stati sicuramente i giovani: proprio ai giovani è particolarmente diretto questo lavoro: in un periodo in cui numerosi ragazzi abbandonano le località rurali, i piccoli paesi, Paterno Calabro lavora per permettere ai giovani di rimanere in loco offrendo loro qui servizi utili alla vita
quotidiana.
Passo importante è stata sicuramente la rete WI-FI: ulteriore elemento di stabilità per i giovani che si proiettano nel mondo lavorativo anche attraverso i social e le piattaforme web.
I contenuti inediti di questo portale, rilevati sul territorio offrono una visione diversa del luogo dove si può interagire, promuovere e soprattutto apprezzare.
Non in ultimo DiscoveryPaternoCalabro.it ha una doppia pagina in cui i contenuti, sono tradotti nella lingua inglese: ciò permette ai numerosi emigrati, la riscoperta del luogo natio che sin ora hanno conosciuto solo tramite racconti dei propri avi.
Discovery perché la riscoperta e la valorizzazione di un territorio deve partire necessariamente da chi vive quotidianamente questa realtà…

Commenta questo post


Fare clic sulla forma per scorrere